top of page

Ian de Jong

  • Facebook
  • Instagram

VIOLINO/VIOLA

Il violinista olandese-americano Ian de Jong, formatosi al conservatorio, ha costruito la sua reputazione su performance uniche e mozzafiato, pur rispettando i più alti standard di professionalità.  Considera ogni progetto  come una nuova sfida, un'opportunità di sviluppo ed esplorazione come artista. Con molti anni di esperienza, Ian ha suonato musica dal vivo durante cerimonie nuziali, funerali, ricevimenti e innumerevoli altri eventi importanti. Le persone che lavorano con Ian descrivono il suo lavoro come "intenso", "creativo" ed "estremamente avvincente".

Ian si è distinto nel campo dell'esecuzione solista, da camera e orchestrale. Negli Stati Uniti, Ian ha suonato concerti da solista con il Windy City String Ensemble, la Merit Symphony Orchestra e il DePaul Byzantine Ensemble. Come primo violino dell'orchestra olandese Ricciotti Ensemble, suona regolarmente concerti, brani solistici e altri assoli, in collaborazione con artisti come Spinvis e Liesbeth List. A Chicago, Ian ha suonato recital da solista all'Unity Temple e al Nineteenth Century Club, con un recital annuale in connessione con i suoi studi alla DePaul University. Come musicista da camera è stato membro dell'Oberon Trio e del Merit Honors Trio, e da studente a Chicago ha suonato con ogni possibile combinazione di strumenti, dal duo con chitarra al settetto con fiati. Ha ricevuto ulteriori lezioni di musica da camera presso l'Icicle Creek Chamber Music Institute e i Round Top Summer Festivals dal 2007 al 2009. Dal 2011 Ian suona con il nuovo gruppo HENS, una band che esegue cover di canzoni di Andrew Bird e musica originale. Altrettanto attivo nelle orchestre, Ian si è esibito come primo violino del Ricciotti Ensemble, dell'Unico Ensemble e delle orchestre da camera e d'opera DePaul. Più recentemente si è esibito come violinista tutti con l'Orchestra Filarmonica dei Paesi Bassi, l'Orchestra dei Paesi Bassi del Nord, la Filarmonica dei Paesi Bassi del Sud, l'Orchestra Giovanile dei Paesi Bassi e la Philharmonia Amsterdam.

La formazione musicale di Ian è varia e internazionale. Ha iniziato lo studio del violino all'età di otto anni presso la Amstelveen Muziekschool nei Paesi Bassi, come uno dei primi allievi di Wiesje Miedema, ora professore di pedagogia al Conservatorio di Amsterdam. Nel 1999 la famiglia di Ian si trasferì a Chicago, dove ricevette lezioni da Michael Hining, Guillaume Combet e Robert Waters. Cercando sempre di espandere le sue possibilità musicali, Ian ha anche seguito lezioni di jazz con Steve Gibons, del Gypsy Rhythm Project. Sotto la guida del professore di violino Robert Waters, Ian si è laureato magna cum laude nel 2010 presso la DePaul University School of Music con un Bachelor of Music. Dopo gli studi, Ian ha deciso di proseguire la sua carriera nei Paesi Bassi. Vive ad Amsterdam dal 2010, Ian ha conseguito una laurea in musica presso il Conservatorio di Amsterdam con Kees Koelmans e un Master presso il Conservatorio di Rotterdam con Gordan Nikolic e Gijs Kramers.

Dal 2011, Ian suona un violino Voller Brothers del 1880, generosamente prestato dalla Netherlands Instruments Foundation. Oltre alle sue attività musicali, Ian è insegnante di inglese, redattore e traduttore presso il Centro inglese di Amstelveen.

IAN.jpeg
bottom of page